We have an updated report [Version - 2024] available. Kindly sign up to get the sample of the report.
all report title image

Secondo il Coherent Market Insights Report, il mercato globale delle catene a freddo è stato valutato a 270,8 milioni di dollari nel 2023 e si prevede di raggiungere 733.7 milioni di dollari entro il 2030, crescendo a un tasso di crescita annuale composto (CAGR) circa il 15,3% durante il periodo previsto.

Il mercato globale della catena a freddo è una componente vitale della catena di approvvigionamento globale, garantendo il trasporto sicuro ed efficiente e lo stoccaggio dei prodotti sensibili alla temperatura. Il mercato ha assistito a una crescita significativa negli ultimi anni, guidata da fattori come il cambiamento delle preferenze dei consumatori, la globalizzazione delle catene di approvvigionamento, i progressi nella tecnologia della refrigerazione e le severe normative per la sicurezza alimentare e il trasporto farmaceutico. La domanda di beni deperibili, compresi frutta fresca, verdura, Prodotti lattiero-caseari, carne e frutti di mare, ha alimentato la crescita del mercato della catena fredda.

Inoltre, l'industria farmaceutica si basa pesantemente sulla catena fredda per il trasporto di vaccini, biologici e farmaci sensibili alla temperatura. L'aumento dei servizi di e-commerce e di spesa online ha ulteriormente aumentato la domanda di logistica efficiente della catena fredda. Tuttavia, il mercato affronta anche le sfide, tra cui alti costi iniziali di investimento, preoccupazioni di consumo energetico, complessità di conformità regolamentare, e la necessità di personale qualificato per gestire i prodotti sensibili alla temperatura.

Per affrontare queste sfide, aziende come Carrier Global Corporation, Thermo King Corporation e Daikin Industries, Ltd. stanno investendo in tecnologie avanzate di refrigerazione, sistemi di monitoraggio della temperatura e analisi dei dati per migliorare la visibilità e l'efficienza della supply chain. Il mercato è caratterizzato dalla presenza di vari partecipanti, tra cui aziende logistiche, fornitori di storage freddo, aziende di trasporto e fornitori di tecnologia che offrono soluzioni di monitoraggio e monitoraggio della temperatura. Poiché i consumatori e le industrie richiedono standard di qualità più rigorosi per prodotti deperibili e prodotti farmaceutici, il mercato della catena a freddo rimane essenziale nel sostenere la catena di fornitura globale e garantire la consegna sicura dei prodotti sensibili alla temperatura in tutto il mondo.

Global Cold Chain Market: le prospettive regionali

Figura 1: Global Cold Chain Share (%), Per Regione, 2022

MERCATO DELLA CATENA FREDDA

To learn more about this report, request a free sample copy

Il mercato globale delle catene a freddo è segmentato in Nord America, Europa, Asia Pacifico, America Latina e Medio Oriente e Africa.

Nord America è un mercato maturo e consolidato per l'industria della catena fredda. La vasta industria alimentare della regione, compresa la domanda di prodotti freschi e merci deperibili, spinge la crescita della logistica a catena fredda. Inoltre, le industrie farmaceutiche e biotecnologiche in Nord America contribuiscono in modo significativo alla domanda di trasporto e stoccaggio a temperatura controllata di farmaci e vaccini. L'enfasi della regione sugli standard di sicurezza alimentare e le severe normative garantiscono un alto livello di conformità all'interno dell'industria della catena a freddo. I paesi chiave di questa regione includono gli Stati Uniti e il Canada, dove le aziende investono in tecnologie avanzate di refrigerazione e trasporto efficiente per soddisfare le esigenze del consumatore.

L'Europa è un altro grande giocatore nel mercato mondiale della catena a freddo. L'infrastruttura avanzata della regione, le reti logistiche ben sviluppate e il quadro normativo forte sostengono la crescita dell'industria della catena fredda. I paesi europei, come la Germania, la Francia, il Regno Unito e i Paesi Bassi, si sono affermati come hub chiave della catena a freddo. L'attenzione della regione sulle pratiche sostenibili e le soluzioni ad efficienza energetica ha portato all'adozione di refrigeranti eco-compatibili e tecnologie verdi all'interno della catena fredda.

La regione Asia-Pacifico sta vivendo una crescita robusta nel mercato delle catene a freddo a causa della crescente popolazione di classe media, dell'urbanizzazione e delle mutevoli preferenze dei consumatori. Paesi come la Cina e l'India hanno assistito ad una significativa espansione nelle loro capacità di catena fredda per soddisfare la domanda di alimenti freschi e trasformati. La crescita dell'industria farmaceutica nella regione spinge anche la necessità di logistica a catena fredda per farmaci e vaccini sensibili alla temperatura. La regione Asia-Pacifico è considerata un mercato promettente con notevoli investimenti in impianti di stoccaggio a freddo e infrastrutture di trasporto.

L'America Latina è un mercato emergente per l'industria delle catene a freddo, guidato dai settori agricoli e farmaceutici della regione. Paesi come il Brasile, il Messico e l'Argentina sono attori chiave nel mercato della catena fredda. Il crescente focus della regione sui beni deperibili orientati all'esportazione e la crescita della vendita al dettaglio organizzata contribuiscono alla domanda di servizi a catena fredda. Tuttavia, le sfide come infrastrutture inadeguate e ambienti normativi complessi in alcuni paesi possono ostacolare il pieno potenziale del mercato.

La regione del Medio Oriente e dell'Africa mostra anche un potenziale significativo per lo sviluppo delle catene a freddo. Paesi come gli Stati Uniti e il Sud Africa hanno investito in infrastrutture di stoccaggio e trasporto a freddo per soddisfare la crescente domanda di prodotti sensibili alla temperatura. L'attenzione della regione sulla riduzione dei rifiuti alimentari e il miglioramento della sicurezza alimentare sta guidando l'adozione di tecnologie a catena fredda.

Global Cold Chain Market - Drivers

Domanda crescente di beni deperibili

La crescente domanda di merci deperibili è un driver significativo del mercato globale della catena a freddo. Le merci deperibili includono una vasta gamma di prodotti, come frutta fresca, verdura, prodotti lattiero-caseari, carne, frutti di mare e prodotti farmaceutici, che richiedono una gestione controllata dalla temperatura in tutta la catena di fornitura per mantenere la loro qualità e sicurezza.

Uno dei fattori chiave che guida l'aumento della domanda di beni deperibili sta cambiando le preferenze dei consumatori. I consumatori di tutto il mondo sono sempre più alla ricerca di opzioni alimentari più fresche e più sane, portando ad un aumento del consumo di prodotti freschi, prodotti lattiero-caseari e altri deperibili. I consumatori sensibili alla salute si rivolgono a diete ricche di frutta e verdura, contribuendo alla crescente domanda di questi prodotti.

Inoltre, la globalizzazione ha aperto nuovi mercati per merci deperibili. Poiché le barriere commerciali hanno ridotto e il trasporto internazionale è diventato più efficiente, i beni deperibili possono ora essere fonte e distribuiti attraverso i confini più facilmente. Ciò ha portato ad aumentare le esportazioni e le importazioni di prodotti deperibili, spingendo ulteriormente la domanda di logistica a catena fredda.

La crescita dell'e-commerce e dei servizi di spesa online sta svolgendo un ruolo significativo nel promuovere la domanda di beni deperibili. I consumatori optano sempre più per la convenienza di avere fresco e alimenti surgelati consegnati alla loro porta, creando nuove opportunità per i fornitori di logistica a catena fredda per soddisfare questa domanda.

Inoltre, l'espansione dell'industria farmaceutica e lo sviluppo di nuovi farmaci sensibili alla temperatura hanno aumentato la domanda di servizi a catena fredda. Il trasporto e lo stoccaggio di vaccini, biologici e altri farmaci sensibili alla temperatura richiedono severi controlli di temperatura per garantire la loro efficacia e sicurezza.

Ad esempio, durante il picco della pandemica nel 2020 e nel 2021, piattaforme di e-commerce e servizi di consegna della drogheria hanno sperimentato un aumento degli ordini per merci deperibili. I rivenditori di alimentari online, così come le tradizionali catene di alimentari che hanno ampliato la loro presenza online, hanno riferito la domanda senza precedenti di prodotti freschi e congelati. Queste piattaforme online hanno dovuto scalare rapidamente le loro capacità di catena fredda per gestire il volume aumentato di merci deperibili e garantire che hanno raggiunto i consumatori in condizioni ottimali. In risposta alla crescente domanda, i fornitori di logistica a catena fredda e i magazzini a temperatura controllata hanno svolto un ruolo cruciale nel sostenere l'efficiente consegna di merci deperibili. Hanno implementato sistemi avanzati di monitoraggio della temperatura e monitoraggio in tempo reale per mantenere l'integrità dei prodotti durante il trasporto e la consegna di last-mile.

Copertura del rapporto di mercato della catena fredda

Copertura del rapportoDettagli
Anno di base:2022Dimensione del mercato nel 2023:US$ 270.8 Mn
Dati storici per:2018 a 2021Periodo di tempo:2023-2030
Periodo di previsione 2023 a 2030 CAGR:15.3%2030 Proiezione del valore:733.7 Mn
Geografie coperte:
  • Nord America: Stati Uniti e Canada
  • America Latina: Brasile, Argentina, Messico e Resto dell'America Latina
  • Europa: Germania, Regno Unito, Spagna, Francia, Italia, Russia e Resto d'Europa
  • Asia Pacifico: Cina, India, Giappone, Australia, Corea del Sud, ASEAN e Resto dell'Asia Pacifico
  • Medio Oriente e Africa: GCC Paesi, Israele, Sudafrica, Nord Africa e Africa Centrale
Segmenti coperti:
  • Per tipo: Componenti di stoccaggio, trasporto e monitoraggio
  • Da imballaggio prodotti: Crates, Contenitore isolato e scatole, Dimensioni del carico, Cold Packs, Etichette e Spedizioni per pallet controllati a temperatura
  • Per Materiale: Materiale isolante e refrigeranti
  • Per Attrezzatura: Attrezzature di stoccaggio e attrezzature di trasporto
  • Per applicazione: Concentrazione di frutta e verdura, frutta e polpa, alimenti trasformati, farmaceutici, panetteria e confezioni, e altri
Aziende coperte:

Americold Logistics, Lineage Logistics, AGRO Merchants Group, Nichirei Corporation, Preferred Freezer Services, Swire Cold Storage, Kloosterboer, DHL Global Forwarding, UPS Cold Chain Solutions, FedEx Custom Critical, Burris Logistics e Maersk Line

Driver per la crescita:
  • Domanda crescente di beni deperibili
  • Crescita del commercio elettronico
Limitazioni & Sfide:
  • Investimenti iniziali elevati e costi operativi
  • Consumo energetico e impatto ambientale

Crescita del commercio elettronico

La crescita dell'e-commerce è emersa come un driver significativo del mercato globale delle catene a freddo. La convenienza e l'accessibilità dello shopping online hanno rivoluzionato il comportamento dei consumatori, portando ad un sostanziale aumento della domanda di merci deperibili attraverso piattaforme di spesa online. I consumatori si aspettano ora una vasta gamma di prodotti sensibili alla temperatura, tra cui prodotti freschi, prodotti lattiero-caseari e alimenti surgelati, per essere prontamente disponibili per l'acquisto online. Di conseguenza, l'industria della catena a freddo ha sperimentato un aumento della domanda di logistica efficiente e affidabile a temperatura controllata.

La consegna di ultimi chilometri di merci deperibili è diventata un aspetto critico delle operazioni di e-commerce, con i consumatori che aspettano consegne veloci e affidabili direttamente alle loro porte. Questa accresciuta domanda di consegna deperibile di ultima miglia ha reso necessario l'ottimizzazione della logistica della catena frigorifera per garantire la freschezza e la qualità dei prodotti durante il transito. I fornitori di catene a freddo svolgono un ruolo fondamentale nel mantenere le condizioni di temperatura richieste e preservare l'integrità dei beni deperibili durante il processo di consegna.

L'integrazione senza soluzione di continuità della logistica a catena fredda con le piattaforme e-commerce è diventata essenziale per le aziende a rimanere competitivi nel mercato in rapida evoluzione. I fornitori di catene frigorifere investono in tecnologie avanzate come il monitoraggio della temperatura basato su IoT, il monitoraggio in tempo reale e l'analisi dei dati per garantire l'efficienza e l'accuratezza delle spedizioni controllate dalla temperatura. Queste innovazioni consentono una maggiore visibilità e tracciabilità della supply chain, consentendo alle aziende di e-commerce e ai consumatori di monitorare i propri prodotti deperibili in tempo reale e di acquisire fiducia nell'affidabilità della catena fredda.

Per esempio, la pandemia COVID-19 ha accelerato l'adozione di e-commerce, come i consumatori hanno cercato opzioni di shopping più sicure e contactless. Mentre la spesa online continua a crescere, la domanda di prodotti sensibili alla temperatura attraverso i canali di e-commerce dovrebbe rimanere robusta, spingendo ulteriormente l'espansione e i progressi nel mercato globale della catena a freddo. Rispettare le sfide poste dalla crescita dell'e-commerce richiede un investimento continuo nell'infrastruttura a catena fredda, nella tecnologia e nell'efficienza operativa per garantire che i beni deperibili raggiungano i consumatori in condizioni ottimali, consolidando ulteriormente il ruolo cardine dell'industria a catena fredda nell'ecosistema dell'e-commerce.

Global Cold Chain Market - Opportunità

Progressi tecnologici e automazione

I progressi tecnologici e l'automazione presentano notevoli opportunità per il mercato globale della catena a freddo, migliorando l'efficienza, l'accuratezza e l'efficacia dei costi nella supply chain. Poiché la domanda di prodotti sensibili alla temperatura continua a crescere, le aziende a catena fredda si rivolgono alle tecnologie avanzate per rimanere competitivi e soddisfare le esigenze in evoluzione del settore.

Uno dei principali progressi tecnologici nel mercato delle catene a freddo è l'adozione della tecnologia Internet of Things (IoT). I dispositivi IoT-enabled, come sensori di temperatura e data logger, sono integrati in strutture di archiviazione a freddo, trasporto refrigerato e contenitori per monitorare e raccogliere dati di temperatura e umidità in tempo reale. Questi dati vengono trasmessi a sistemi centralizzati, fornendo agli operatori di catene a freddo informazioni preziose per garantire che i prodotti siano mantenuti all'interno dell'intervallo di temperatura richiesto durante il loro viaggio.

L'automazione è un'altra opportunità vitale per l'industria della catena fredda. L'automazione semplifica i processi e riduce la dipendenza dal lavoro manuale, migliorando l'efficienza operativa e riducendo il rischio di errori umani. Nei sistemi di stoccaggio a freddo, i sistemi automatizzati di stoccaggio e di recupero (AS/RS) possono gestire la gestione dell'inventario e la raccolta dell'ordine in modo più efficiente, ottimizzando lo spazio del magazzino e riducendo i tempi di adempimento. I veicoli guidati automatizzati (AGV) e i sistemi robotizzati possono essere impiegati per il movimento e la movimentazione di merci sensibili alla temperatura, garantendo una gestione precisa e attenta per mantenere la qualità del prodotto.

Ad esempio, nel 2021, fornitori di logistica a catena fredda come Americold Logistics, Lineage Logistics e Swire Cold Storage, e magazzini a temperatura controllata hanno sempre più adottato sensori di temperatura e data logger IoT per monitorare le condizioni di merci deperibili durante il trasporto e lo stoccaggio. Questi dispositivi IoT sono stati posizionati strategicamente in contenitori refrigerati, camion e impianti di stoccaggio freddi per raccogliere dati di temperatura e umidità in tempo reale. I dati sono stati poi trasmessi a sistemi centralizzati, consentendo agli operatori di catene a freddo di monitorare da remoto e analizzare le condizioni dei prodotti sensibili alla temperatura durante il loro viaggio.

Focus sulle soluzioni energetiche e sostenibili

Il focus sulle soluzioni a basso consumo energetico e sostenibili rappresenta una significativa opportunità per il mercato globale delle catene a freddo. Poiché il mondo diventa sempre più consapevole dell'impatto ambientale e della sostenibilità, le aziende sono sotto pressione crescente per adottare pratiche eco-friendly e ridurre la loro impronta di carbonio. Nell'industria della catena a freddo, che tradizionalmente consuma energia sostanziale per mantenere ambienti a temperatura controllata, c'è un bisogno critico di abbracciare soluzioni a basso consumo energetico e sostenibili.

Una delle opportunità principali consiste nel passare dai refrigeranti convenzionali con un elevato potenziale di riscaldamento globale (GWP) e dal potenziale di esaurimento dell'ozono (ODP) alle alternative ecologiche. I refrigeranti naturali, come l'anidride carbonica (CO2), gli idrocarburi e l'ammoniaca, hanno valori GWP e ODP inferiori, rendendoli scelte più sostenibili. Le aziende a catena frigorifera possono investire in sistemi di refrigerazione che utilizzano questi refrigeranti naturali per ridurre al minimo l'impatto ambientale e contribuire alla mitigazione dei cambiamenti climatici.

Inoltre, c'è una crescente attenzione a migliorare l'efficienza energetica degli impianti di stoccaggio freddi e del trasporto refrigerato. Investire in apparecchiature a basso consumo energetico, come compressori ad alta efficienza, materiali isolanti avanzati e sistemi HVAC intelligenti, può ridurre significativamente i consumi energetici e i costi operativi. Le aziende possono anche esplorare fonti di energia rinnovabili, come l'energia solare, per alimentare i loro impianti di stoccaggio freddi e le flotte di trasporto, riducendo ulteriormente la loro dipendenza dai combustibili fossili.

Per esempio, alcuni impianti di stoccaggio a freddo e flotte di trasporto passavano da idrofluorocarburi (HFC) a CO2 di anidride carbonica come refrigerante. CO2 è un refrigerante naturale con un GWP di 1, che è significativamente inferiore alla maggior parte degli HFC, rendendolo un'alternativa eco-friendly. Facendo questa transizione, le aziende a catena fredda potrebbero dimostrare il loro impegno per la sostenibilità e contribuire agli sforzi globali per mitigare i cambiamenti climatici.

Global Cold Chain Market -Trends

Conformità normativa

La conformità normativa è emersa come una tendenza cruciale e continua nel mercato globale della catena a freddo. Poiché la domanda di prodotti sensibili alla temperatura continua a crescere, i governi e le organizzazioni internazionali hanno implementato severe normative e standard per garantire la sicurezza, la qualità e l'integrità dei prodotti e dei farmaci deperibili in tutta la catena fredda.

Negli ultimi anni, l'industria delle catene a freddo ha assistito ad un aumento delle normative incentrate sulla sicurezza alimentare e sui trasporti farmaceutici. Ad esempio, il Food Safety Modernization Act (FSMA) negli Stati Uniti e il Regolamento Europeo sulla Sicurezza Alimentare stabilisce requisiti specifici per il trasporto e la gestione di prodotti alimentari deperibili. Questi regolamenti prevedono che gli operatori della catena frigorifera debbano mantenere le temperature appropriate durante lo stoccaggio e il trasporto, tenere registri precisi e implementare misure preventive per evitare contaminazioni e deterioramenti.

Nel settore farmaceutico, il rispetto delle buone pratiche di distribuzione (PIL) è fondamentale per garantire il trasporto sicuro ed efficace e lo stoccaggio di farmaci e vaccini sensibili alla temperatura. Organizzazioni come l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e gli organismi di regolamentazione in vari paesi hanno stabilito le linee guida del PIL per garantire che i prodotti farmaceutici rimangano entro intervalli di temperatura specifici durante il trasporto e lo stoccaggio per mantenere la loro efficacia e sicurezza.

Concentrati sull'espansione dello storage freddo

L'attenzione sull'espansione dello storage freddo è emersa come una tendenza prominente nel mercato globale della catena a freddo. Poiché la domanda di prodotti e prodotti farmaceutici deperibili continua ad aumentare, la necessità di strutture di stoccaggio a freddo adeguate e affidabili è diventata fondamentale per garantire l'integrità del prodotto e l'efficienza della catena di approvvigionamento.

La crescita dell'e-commerce e della spesa online, soprattutto durante la pandemia COVID-19, ha accelerato la domanda di spazio per lo stoccaggio a freddo. La preferenza dei consumatori per i prodotti freschi, i prodotti lattiero-caseari e gli alimenti surgelati consegnati direttamente alle loro porte ha portato ad un aumento di merci deperibili che richiedono lo stoccaggio a temperatura controllata. In risposta, le aziende a catena fredda stanno investendo nell'espansione della loro infrastruttura di stoccaggio a freddo per soddisfare il crescente volume di prodotti sensibili alla temperatura.

Un altro driver della tendenza di espansione di stoccaggio freddo è la globalizzazione delle catene di approvvigionamento alimentare. Poiché i beni deperibili sono fonteti e distribuiti attraverso i confini internazionali, vi è la necessità di strutture di stoccaggio a freddo strategicamente localizzate per garantire che i prodotti rimangano freschi e sicuri durante il transito. Le aziende della catena frigorifera stanno creando hub regionali e centri di distribuzione per migliorare la gestione dell'inventario e ridurre i costi di trasporto, migliorando in ultima analisi l'efficienza della catena a freddo globale.

L'espansione dell'industria farmaceutica e lo sviluppo di nuove biologiche e vaccini contribuiscono ulteriormente all'attenzione sull'espansione dello stoccaggio a freddo. Questi farmaci sensibili alla temperatura richiedono strutture di conservazione frigorifera specializzate con un controllo preciso della temperatura e misure di sicurezza per mantenere la loro potenza ed efficacia. Poiché le aziende farmaceutiche investono nella ricerca e nello sviluppo, la domanda di capacità di stoccaggio fredda per i prodotti farmaceutici dovrebbe aumentare significativamente.

Global Cold Chain Market - Restrizioni

Investimenti iniziali elevati e costi operativi

L'alto investimento iniziale e i costi operativi sono notevoli restrizioni del mercato globale della catena a freddo. Stabilire e mantenere una robusta infrastruttura a catena fredda richiedono notevoli investimenti. Le strutture di conservazione frigorifera, i camion refrigerati, i contenitori a temperatura controllata e le tecnologie avanzate di refrigerazione comportano costi elevati significativi. La necessità di una manutenzione continua e di aggiornamenti per garantire la conformità con gli standard normativi aggiunge ulteriormente alle spese operative.

Inoltre, il consumo energetico è un importante fattore di costo nel settore della catena a freddo. Mantenere il controllo preciso della temperatura in tutta la catena di fornitura richiede un utilizzo significativo dell'energia. Sistemi di refrigerazione, impianti di stoccaggio a freddo e veicoli di trasporto consumano notevoli quantità di energia per mantenere le merci deperibili alla temperatura richiesta. Mentre i costi energetici continuano ad aumentare, gli operatori a catena fredda affrontano pressioni finanziarie per ottimizzare le loro operazioni e ridurre al minimo il consumo energetico.

Inoltre, l'industria della catena a freddo affronta sfide in corso legate allo spreco e allo sporcizia di prodotti sensibili alla temperatura. Il controllo della temperatura inefficiente o inadeguato durante il trasporto e lo stoccaggio può causare deterioramento del prodotto, portando a perdite finanziarie sia per i fornitori di catene a freddo che per i loro clienti. L'impatto finanziario di tali perdite può essere notevole, in particolare quando si tratta di prodotti farmaceutici ad alto valore o di prodotti alimentari deperibili.

Per affrontare queste sfide, le aziende a catena fredda stanno esplorando varie strategie. Un approccio è quello di investire in tecnologie a basso consumo energetico e pratiche sostenibili per ridurre i costi operativi e ridurre l'impatto ambientale. Le aziende stanno anche esplorando opportunità per ottimizzare le rotte di trasporto, consolidare le spedizioni e massimizzare l'utilizzo dello spazio di magazzino per ridurre al minimo i costi e migliorare l'efficienza complessiva.

Consumo energetico e impatto ambientale

Il consumo energetico e l'impatto ambientale sono importanti restrizioni del mercato globale della catena a freddo. La natura dell'industria della catena a freddo, che coinvolge la manutenzione continua degli ambienti a temperatura controllata, porta a un significativo utilizzo dell'energia, rendendolo uno dei settori più intensivi di energia nel settore della logistica e del trasporto.

I sistemi di refrigerazione utilizzati in impianti di stoccaggio a freddo, camion refrigerati e contenitori a temperatura controllata consumano notevoli quantità di energia elettrica per mantenere le gamme di temperatura necessarie per prodotti deperibili e prodotti farmaceutici. La domanda di raffreddamento e refrigerazione è costante, con conseguente elevato consumo energetico in tutta la catena di fornitura. Questo non solo porta ad un aumento dei costi operativi, ma mette anche pressione sulle risorse energetiche e contribuisce alle emissioni di gas serra.

L'impatto ambientale dell'industria della catena a freddo è attribuito principalmente all'uso di refrigeranti sintetici con alto potenziale di riscaldamento globale (GWP) e Potenziale di ozono (ODP). I refrigeranti tradizionali, come gli idrofluorocarburi (HFC) e i clorofluorocarburi (CFC), sono potenti gas a effetto serra che contribuiscono in modo significativo al cambiamento climatico e all'eliminazione dello strato di ozono. In caso di perdite di refrigerante o di smaltimento improprio, queste sostanze possono sfuggire all'atmosfera, aggravando il riscaldamento globale e il degrado ambientale.

Per affrontare questi vincoli, l'industria della catena a freddo sta adottando sempre più pratiche a basso consumo energetico e rispettose dell'ambiente. Un approccio è l'adozione di refrigeranti naturali, come l'anidride carbonica (CO2), gli idrocarburi e l'ammoniaca, che hanno valori GWP e ODP inferiori rispetto ai tradizionali refrigeranti sintetici. Le aziende a catena frigorifera stanno investendo in sistemi di refrigerazione che utilizzano refrigeranti naturali per ridurre l'impatto ambientale e rispettare le normative volte a far esplodere i refrigeranti ad alto contenuto di GWP.

Inoltre, le tecnologie e le pratiche a basso consumo energetico vengono implementate per ottimizzare il consumo energetico negli impianti di stoccaggio a freddo e nei trasporti. Le aziende stanno adottando materiali isolanti avanzati, compressori ad alta efficienza e sistemi HVAC intelligenti per ridurre al minimo l'utilizzo di energia e i costi operativi.

Figura 2: Quota globale del mercato della catena frigorifera (%), per tipo, 2022

MERCATO DELLA CATENA FREDDA

To learn more about this report, request a free sample copy

Global Cold Chain Market - Segmentazione:

Il rapporto globale di mercato della catena a freddo è segmentato in tipo, prodotto di imballaggio, materiale, attrezzature, applicazione e regione.

Sulla base del tipo, il sotto-segmento di stoccaggio ha dominato il mercato globale nel 2022, rappresentando il 57,4% delle azioni in termini di valore, seguito dal sotto-segmento di trasporto.

Global Cold Chain Market: sviluppi chiave

  1. UPS ha ampliato le sue capacità di catena fredda attraverso partnership strategiche e acquisizioni. Nel 2020, l'azienda ha acquisito Marken, un fornitore globale di soluzioni per la supply chain per l'industria delle scienze biologiche, per rafforzare i suoi servizi di logistica sanitaria e farmaceutica. Questa acquisizione ha permesso a UPS di offrire soluzioni a catena frigorifera avanzate per biofarmaci, studi clinici e altri prodotti sanitari sensibili alla temperatura.
  2. Carriera Global Corporation, fornitore leader di soluzioni di riscaldamento, ventilazione e aria condizionata (HVAC), ha lanciato nuovi sistemi di refrigerazione ad alta efficienza energetica per impianti di stoccaggio a freddo. Nel 2021, l'azienda ha introdotto le sue Eco-Safe Natural Refrigerant Solutions per aiutare gli operatori della catena del freddo a passare ai refrigeranti rispettosi dell'ambiente, riducendo le emissioni di gas serra e allineando con gli obiettivi di sostenibilità.
  3. Lineage Logistics, una società leader di stoccaggio a freddo, ha ampliato la sua rete globale di impianti a temperatura controllata. Nel 2020 e nel 2021, l'azienda ha effettuato diverse acquisizioni, acquistando fornitori di storage freddo in varie regioni per rafforzare la sua presenza nei mercati chiave. Queste acquisizioni hanno permesso a Lineage Logistics di offrire ai propri clienti servizi di catena a freddo più completi.
  4. Americold Realty Trust, un importante proprietario e operatore di magazzini a temperatura controllata, ha investito nell'automazione del magazzino e negli aggiornamenti tecnologici per migliorare la sua efficienza operativa. L'azienda si è concentrata sull'adozione di sistemi avanzati di robotica e gestione del magazzino per ottimizzare la gestione dell'inventario e la realizzazione degli ordini nei suoi impianti di stoccaggio a freddo.

Global Cold Chain Market: le aziende chiave

I protagonisti del mercato mondiale della catena a freddo sono Americold Logistics, Lineage Logistics, AGRO Merchants Group, Nichirei Corporation, Preferred Freezer Services, Swire Cold Storage, Kloosterboer, DHL Global Forwarding, UPS Cold Chain Solutions, FedEx Custom Critical, Burris Logistics e Maersk Line.

*Definizione: La catena a freddo si riferisce ad una serie di processi termocontrollati e refrigerati che garantiscono lo stoccaggio sicuro e ottimale, il trasporto e la distribuzione di prodotti sensibili alla temperatura, inclusi prodotti deperibili e prodotti farmaceutici, in tutta la catena di fornitura. La catena a freddo è progettata per mantenere specifiche condizioni di temperatura, di solito in un ambiente controllato e isolato, per evitare rovina, degradazione o perdita di efficacia dei prodotti trasportati o memorizzati. La catena a freddo parte dal punto di produzione o produzione e si estende al punto di consumo o di utilizzo. Si tratta di varie fasi, tra cui strutture di stoccaggio a freddo, trasporto refrigerato e contenitori a temperatura controllata, tutti dotati di sistemi di refrigerazione per mantenere i prodotti all'interno di una specifica gamma di temperature. Questi prodotti sensibili alla temperatura possono includere prodotti freschi, latticini, carne, frutti di mare, vaccini, biologici e altri farmaci. Mantenere l'integrità della catena a freddo è fondamentale per garantire la qualità del prodotto, la sicurezza e l'efficacia. Eventuali deviazioni di temperatura durante il trasporto o lo stoccaggio possono causare deterioramento del prodotto, riduzione della durata dello scaffale o compromessa efficacia, rendendo l'aderenza a specifiche esigenze di temperatura un aspetto chiave del processo di catena fredda.

Frequently Asked Questions

Il mercato globale delle catene a freddo è stimato a 733.7 milioni di dollari entro il 2030.

I principali operatori del mercato includono Americold Logistics, Lineage Logistics, AGRO Merchants Group, Nichirei Corporation, Preferred Freezer Services, Swire Cold Storage, Kloosterboer, DHL Global Forwarding, UPS Cold Chain Solutions, FedEx Custom Critical, Burris Logistics e Maersk Line.

L'alto investimento iniziale e i costi operativi e il consumo energetico e l'impatto ambientale sono i principali fattori che dovrebbero ostacolare il mercato.

La crescente domanda di beni deperibili e la crescita dell'e-commerce sono i principali fattori che dovrebbero guidare il mercato.

Tra le regioni, il Nord America ha mantenuto la posizione dominante sul mercato nel 2022, rappresentando circa il 32% delle azioni in termini di volume, seguite rispettivamente da Europa e America Latina.

View Our Licence Options

Need a Custom Report?

We can customize every report - free of charge - including purchasing stand-alone sections or country-level reports

Customize Now

Want to Buy a Report but have a Limited Budget?

We help clients to procure the report or sections of the report at their budgeted price. Kindly click on the below to avail

Request Discount
Logo

Reliability and Reputation

ESOMAR
DUNS Registered
Clutch
DMCA Protected

9001:2015

Reliability and Reputation

27001:2022

Reliability and Reputation

EXISTING CLIENTELE

Joining thousands of companies around the world committed to making the Excellent Business Solutions.

View All Our Clients
trusted clients logo
© 2024 Coherent Market Insights Pvt Ltd. All Rights Reserved.